12 motivi per cui non puoi fare a meno della SEO

Molti marchi e aziende sanno (o pensano di sapere) che hanno bisogno del SEO per le loro proprietà digitali e dei benefici che otterranno nel loro lavoro.

Il SEO migliorerà sicuramente la ricerca e la visibilità complessiva di un sito Web, ma quale altro valore reale offre? Perché la SEO è così importante?

Queste 12 ragioni dovrebbero garantirti una certa chiarezza, indipendentemente dal settore o dalle dimensioni aziendali, dal motivo per cui le aziende hanno bisogno della SEO per portare il loro marchio al livello successivo.

1. La ricerca organica è spesso la principale fonte di traffico del sito web

La ricerca organica è una parte importante della maggior parte delle prestazioni del sito Web dell’azienda, nonché un componente fondamentale della canalizzazione dell’acquirente e, in ultima analisi, consente agli utenti di completare una conversione o finalizzare un impegno.

Come sanno gli esperti di marketing, Google possiede una porzione molto più ampia del mercato dei motori di ricerca rispetto ai concorrenti come Yahoo, Bing, Baidu, Yandex, DuckDuckGo e molti altri.

Questo non vuol dire che tutti i motori di ricerca non contribuiscono alla visibilità di un marchio – lo fanno – è solo che Google detiene circa il 75 percento del mercato complessivo della ricerca. È il leader ben definito e quindi le sue linee guida sono importanti da seguire.

Ma il restante 25 percento del mercato di proprietà di altri motori è anch’esso prezioso.

Google, essendo il sito Web più visitato al mondo (così come specificamente negli Stati Uniti), è anche il più popolare provider di posta elettronica al mondo (con oltre 1 miliardo di utenti). Per non parlare di YouTube che è il secondo motore di ricerca più grande.

Sappiamo che una netta maggioranza del mondo che ha accesso a Internet sta visitando Google almeno una volta al giorno per ottenere informazioni.

Essere altamente visibile come risorsa affidabile da Google e da altri motori di ricerca funzionerà sempre a favore di un marchio. SEO di qualità e un sito Web di alta qualità portano i marchi verso Google.

2. SEO crea fiducia e credibilità

L’obiettivo di qualsiasi SEO esperto è quello di stabilire una solida base per un sito Web bello con un’esperienza utente pulita ed efficace che sia facilmente individuabile nella ricerca grazie alla fiducia e alla credibilità del marchio e delle sue proprietà digitali.

Molti elementi entrano nello stabilire l’autorità per quanto riguarda i motori di ricerca come Google. Oltre ai fattori sopra menzionati, l’autorizzazione viene accumulata nel tempo a causa di elementi come:

  • Profili backlink di qualità.
  • Comportamento utente positivo
  • Segnali di apprendimento automatico.
  • Elementi e contenuti on-page ottimizzati .

Ma stabilire quell’autorità farà di più per un marchio rispetto alla maggior parte, se non a tutte, le altre ottimizzazioni digitali. Il problema è che è impossibile costruire la fiducia e la credibilità da un giorno all’altro – proprio come nella vita reale. L’autorità viene guadagnata e costruita nel tempo.

Stabilire un marchio come autorità richiede pazienza e impegno, ma si basa anche sull’offrire un prodotto o un servizio di valore e di qualità che consente ai clienti di fidarsi di un marchio.

3. Una buona SEO significa anche una migliore esperienza utente

Tutti vogliono classifiche organiche migliori e massima visibilità. Pochi si rendono conto che l’esperienza utente ottimale è una parte importante per arrivarci.

Google ha imparato come interpretare un’esperienza utente favorevole o sfavorevole e un’esperienza utente positiva è diventata un elemento fondamentale per il successo di un sito web.

I clienti sanno quello che vogliono. Se non riescono a trovarlo, ci sarà un problema. E le prestazioni ne risentiranno.

Un chiaro esempio di creazione di una forte esperienza utente è il modo in cui Google è diventato sempre più un motore di risposte che offre i dati desiderati direttamente sulle SERP (pagine dei risultati dei motori di ricerca) per gli utenti.

L’intenzione è quella di offrire agli utenti le informazioni che stanno cercando in pochi clic, in modo rapido e semplice.

SEO di qualità incorpora un’esperienza utente positiva, sfruttandola per lavorare a favore di un marchio.

4. I mezzi SEO locali hanno aumentato l’impegno, il traffico e le conversioni

Con l’aumento e il crescente dominio del traffico mobile, la ricerca locale è diventata una parte fondamentale del successo delle piccole e medie imprese.

Il SEO locale mira a ottimizzare le tue proprietà digitali per una specifica vicinanza geografica, in modo che le persone possano trovarti rapidamente e facilmente, avvicinandole di un passo alla transazione.

Le ottimizzazioni locali si concentrano su città, regioni e persino stati specifici, per stabilire un mezzo valido per la messaggistica con un marchio a livello locale.

I professionisti SEO lo fanno ottimizzando il sito web del marchio e il suo contenuto, incluse citazioni locali, oltre a elenchi locali pertinenti al luogo e al settore di attività a cui appartiene un marchio.

Per promuovere l’impegno a livello locale, i professionisti SEO dovrebbero ottimizzare il pannello Knowledge Graph di un marchio, la sua scheda Google My Business e i suoi profili sui social media come inizio.

Ci dovrebbe essere anche una forte enfasi sulle recensioni degli utenti su Google, così come su altri siti di recensioni tipo Yelp, Home Advisor e Angie’s List (tra gli altri), a seconda del settore.

5. Il SEO influisce sul ciclo degli acquisti

I clienti fanno la loro ricerca. Questo è uno dei maggiori vantaggi di Internet dal punto di vista dell’acquirente.

Usando le tattiche SEO per ritrasmettere i tuoi messaggi per buoni affari, prodotti innovativi e / o servizi, e l’importanza e l’affidabilità di ciò che offri ai clienti sarà un punto di svolta.

Avrà inoltre un impatto indubbiamente positivo sul ciclo di acquisto, se fatto bene.

Le marche devono essere visibili nei luoghi in cui le persone hanno bisogno di loro per una connessione veloce. La SEO locale migliora questa visibilità e consente ai potenziali clienti di trovare le risposte dalle aziende che le forniscono.

6. Le migliori pratiche SEO sono sempre aggiornate

È fantastico avere tattiche SEO implementate sul sito web di un marchio e attraverso le sue proprietà digitali, ma se si tratta di un impegno a breve termine (vincoli di budget, ecc.) e il sito non viene rivalutato costantemente nel tempo, raggiungerà una soglia dove non può più migliorare a causa di altri ostacoli.

Il modo in cui il mondo della ricerca si evolve, fondamentalmente a discrezione di Google, richiede un monitoraggio costante delle modifiche per rimanere all’avanguardia rispetto alla concorrenza e, si spera, in prima pagina.

Essere proattivi e monitorare le principali modifiche dell’algoritmo va sempre a vantaggio dei marchi che lo fanno.

Sappiamo che Google fa migliaia di modifiche all’algoritmo all’anno. Con una caduta troppo indietro, sarà estremamente difficile tornare avanti. I professionisti SEO aiutano a garantire che venga evitato.

7. Capire SEO aiuta a capire l’ambiente del Web

Con l’ambiente in continua evoluzione come il World Wide Web, può essere una sfida rimanere aggiornati sui cambiamenti mentre avvengono.

Ma stare al passo con la SEO include essere nel ciclo per i principali cambiamenti che avvengono per la ricerca.

Conoscere l’ambiente del Web, incluse le tattiche utilizzate da altre aziende e concorrenti locali comparabili, sarà sempre vantaggioso per tali marchi.

8. SEO è relativamente economico

Certo, costa denaro. Tutte le cose migliori costano, giusto?

Ma SEO è relativamente a buon mercato nel grande schema delle cose, e il guadagno sarà molto probabilmente considerevole in termini di benefici e profitti del marchio.

Questo non è un costo di marketing; questo è un vero investimento aziendale. Una buona implementazione SEO manterrà l’acqua per gli anni a venire. E, come la maggior parte delle cose nella vita, sarà migliore solo con la maggiore attenzione (e investimento) che ottiene.

9. È una strategia a lungo termine

Il SEO può (e si spera) avere un impatto notevole nel primo anno di azioni intraprese e molte di quelle azioni avranno un impatto che dura più di diversi anni.

Mentre il mercato si evolve, sì, è meglio seguire da vicino le tendenze e i cambiamenti. Ma anche un sito che non ha avuto un carico di intense raccomandazioni SEO implementate migliorerà con buone pratiche SEO di base utilizzate su un sito web onesto con un’esperienza utente decente.

E più tempo, sforzi e budget in termini di SEO vengono assegnati a questo scopo, tanto migliore e più a lungo un sito Web rappresenta un degno contendente nel suo settore.

10. È quantificabile

Anche se la SEO non offre il ROI più facile da calcolare come quello della ricerca a pagamento, puoi misurare quasi tutto con il monitoraggio e analisi corretti.

Il grosso problema è cercare di connettere i punti sul back-end poiché non esiste un modo definitivo per comprendere la correlazione tra tutte le azioni intraprese.

Tuttavia, vale la pena capire come certe azioni dovrebbero influenzare le prestazioni e la crescita, e si spera che lo facciano.

Qualsiasi buona SEO mirerà a questi miglioramenti, quindi collegare i punti non dovrebbe essere una sfida.

I marchi vogliono anche sapere e capire dove si trovano, dove si trovano e dove stanno andando in termini di prestazioni digitali, in particolare per la SEO quando hanno una persona / azienda che viene pagata per eseguire questo lavoro.

Non c’è modo migliore per mostrare il successo della SEO. Sappiamo tutti che i dati non mentono mai.

11. SEO offre nuove opportunità

La SEO di alta qualità troverà sempre un mezzo per scoprire e sfruttare nuove opportunità per i brand, non solo per essere scoperti, ma per brillare.

Offrire una SEO di qualità ai marchi significa immergere un team SEO in tutto ciò che è quel marchio. È l’unico modo per commercializzare veramente un marchio con la passione e la comprensione che gli stakeholder del brand hanno per esso: diventare uno stakeholder.

Migliore è la comprensione di un marchio, maggiori saranno le opportunità per aiutarlo a prosperare. Lo stesso si può dire della SEO.

12. Se non si è nella prima pagina, non si sta vincendo il clic

Non è un segreto nel mondo del SEO che se non sei sulla Pagina 1, probabilmente non stai sfruttando il gioco della ricerca organica.

Uno studio recente mostra che le prime tre posizioni di ranking di ricerca organica risultano in quasi il 40% di tutti i click-through, mentre fino al 30% di tutti i risultati su Pagina 1 e 2 non vengono cliccati affatto.

Cosa significa questo? Due cose:

  • Se non sei sulla pagina 1, devi esserlo.
  • Ci sono ancora troppe istanze in cui un utente digita una query di ricerca e non riesce a trovare esattamente quello che sta cercando.

Conclusione

Implementare una SEO forte e di qualità sul sito web di un marchio e sulle proprietà digitali sarà sempre vantaggioso per quel marchio e per i suoi sforzi di marketing.

È considerata una tecnica di marketing “new age”, ma è fondamentale per la presenza sul web di un marchio in questo periodo storico, soprattutto perché i dati disponibili e la concorrenza rivale continuano ad aumentare e crescere.

Avvia una discussione su questo tema per coinvolgere i lettori con le tue opinioni