Ben arrivato Firefox 57, il migliore di sempre

Sicuramente uno dei rilasci più attesi del 2017 è Firefox Quantum. Il web, mai quanto nei giorni nostri, ha estremamente bisogno di strumenti validi per poterlo navigare in modo libero. Mozilla ha deciso di fare proprio questo e il 14 novembre appena passato ha rilasciato Firefox 57. Un browser completamente diverso dalle versioni precedenti, ha visto nel suo codice la riscrittura di quasi 2 milioni di righe nuove.

Innovativo grazie al nuovo motore di rendering completamente riprogettato. 2 volte più veloce, e la differenza la si nota subito anche senza nessun tipo di benchmark. Utilizza il 30 % in meno della memoria di sistema rispetto all’antagonista Chrome.

Insomma un ottimo lancio nel futuro per i browser di navigazione che, se vogliono seguire il passo dovranno adeguarsi a questi standards.

Ma non finisce qui perché Quantum fornisce anche nuove funzionalità come la sincronizzazione degli screenshot, diventati molto più personalizzabili. E soprattutto è un progetto in evoluzione, per quanto sia già un prodotto eccellente, nel corso del 2018 vedrà una serie di aggiornamenti sul motore di rendering che miglioreranno ancora di più le specifiche prestazioni. La più importante è quella dell’uso stressante del machine learning di modo da riconoscere le parti che compongono le pagine web e dare una priorità al caricamento, magari mostrando prima il corpo principale e solo in un secondo momento la pubblicità che sta attorno.

Insomma una vera rivoluzione nella navigazione web. Il mio consiglio è quello di installarlo subito e provarne i benefici semplicemente aprendo le pagine che siamo abituati a navigare e notando da subito un cambiamento abissale.

Questo il link ufficiale di Mozilla:  https://www.mozilla.org/en-US/firefox/

 

Avvia una discussione su questo tema per coinvolgere i lettori con le tue opinioni