CES 2017: Ecco il Pediatra Virtuale

CES 2017: Ecco il Pediatra Virtuale

​Per i genitori più tecnologici c’è una piattaforma virtuale per monitorare la crescita dei bebè e fornire consigli se necessario. Il ‘pediatra virtuale‘ è una delle novità in campo di salute presentate al Ces, la più grande rassegna sull’elettronica al mondo che si tiene a Las Vegas fino all’8 gennaio.

    La piattaforma ‘uGrow‘, messa a punto da Philips, per ottimizzare il monitoraggio dei neonati unisce i dati del termometro a infrarossi, del biberon ‘smart‘ che tiene conto di quantità e temperatura del latte a quelli forniti dai genitori su sonno e poppate, elaborando un profilo personalizzato e dando anche consigli in caso di problemi. 

Sempre dall’azienda olandese a Las Vegas sono state presentate una app che dà indicazioni su come ridurre il rischio cardiovascolare e uno spazzolino ‘smart’, che sulla base dei dati dei sensori interni dà consigli sulla tecnica con cui si lavano i denti a analizza l’alito per monitorare la salute orale.

    La rassegna, come ormai abitudine, presenta anche una serie di nuovi smartwatch e fitness tracker, in grado ormai non solo di monitorare l’attività fisica ma anche di fare l’elettrocardiogramma e determinare alcuni parametri corporei come la massa grassa. 

Un’altra novità nel campo della salute è l’arrivo dei sensori Scio, dei veri e propri mini spettrometri a infrarossi in grado di analizzare gli alimenti. 

Tra i dispositivi presentati al Ces sono presenti in una bilancia ‘smart’ di Terraillon e in uno smartphone di Changhong.

Posted on

Author L'autore

Dario Fadda alias {Nuke}

Da sempre appassionato di informatica e del mondo open-source nel 2003 ho fondato il portale Spcnet.it per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo dei computers, con particolare attenzione alle tematiche di Sicurezza informatica, Malware e Ransomware, ma anche guide di Programmazione e utili suggerimenti per tutte le fasce di interesse.
Dal 2006 sono membro del Gulch (Gruppo Utenti Linux Cagliari), con cui cerco di dare il mio contributo attivo per eventi e LinuxDay.
Su Twitter segnalo e condivido nuovi Phishing pericolosi con approfondimenti sul Bank Security.

Ho ideato Hacker Alert per effettuare ricerche di vulnerabilità e phishing in tempo reale.

Praticamente per tutto ciò che scopro e che è degno di nota ne condivido il codice sorgente su Git Hub.
Per tutto il resto c'è Dario Fadda .it che contiene "quasi" tutto di me.