Disponibile Linux Kernel 4.0

Ieri 12 Aprile è stato un grande giorno per tutti gli appassionati del movimento Open Source, infatti Linus Torvalds ha avuto il piacere di annunciare l’immediata disponibilità per il download del kernel Linux attesissimo 4.0.

Oltre al nuovo numero di versione, Linux kernel 4.0, consente di non riavviare il sistema dopo gli aggiornamenti di sistema importanti, aggiunge nuovi driver e aggiornamenti a quelli esistenti, porta un migliore supporto per i nuovi componenti hardware e include molte altre caratteristiche interessanti, ma non tanto quanto ci si potrebbe aspettare.

La nuova infrastruttura Linux kernel patch, nota anche come live-patch, è una funzionalità che consente agli utenti di aggiornare i pacchetti del kernel senza dover riavviare il sistema. Ora è già integrata con il sistema operativo SUSE Linux Enterprise.

“4,0 non ha poi tanto altro di speciale,” dice Linus Torvalds. Egli stesso sostiene infatti di aver rilasciato versioni intermedie con un numero di cambiamenti molto più elevato.

Kernel Linux 4.1 sarà una versione più completa con caratteristiche più interessanti

Secondo Mr. Torvalds, Linux kernel 4.0 non è una major release, tranne che per il grande cambiamento di versione e live-patch visto che la prossima Linux 4.1 sarà un “rilascio più grande”, con caratteristiche più interessanti.

In ogni caso, Linux kernel 4.0 è una release molto stabile che non include funzioni sperimentali.

Per ulteriori informazioni sulle nuove funzionalità, i driver aggiornati e altre modifiche implementate in Linux 4.0 kernel, si consiglia la lettura dell’annuncio ufficiale di Linus Torlvads sulla mailinglist.

Avvia una discussione su questo tema per coinvolgere i lettori con le tue opinioni