Google Chrome 26 per Linux ora Funzioni DNS Resolver asincroni

Google Chrome 26 per Linux ora Funzioni DNS Resolver asincroni

Google Chrome, un browser costruito sul motore di rendering WebKit che mira ad essere minimalista e versatile allo stesso tempo, è ora alla versione 26.0.1410.43.

Il ramo stabile di Google Chrome ha appena ricevuto un aggiornamento costante, dopo quasi una settimana di inattività. Bisogna  dire che il numero di cambiamenti è abbastanza grande.

Caratteristiche salienti di Google Chrome 26.0.1410.43:

DNS resolver asincroni •

possibilità di implementarlo su Linux;
• La funzione di controllo ortografico”Chiedi a Google per i suggerimenti”  è stata migliorata;
• Il MediaPlayerAPI non è più crash in modalità ospite;
• Un incidente che si è verificato in tutto il layout della finestra  è stato risolto;
• Chiamata playbackStateChanged () potrebbe ottenere l’istanza WebMediaPlayer eliminato in un tale stato;
• Durante l’animazione scala pagina, la morbidezza ora prende la priorità.

Un elenco completo dei bug fix e le modifiche possono essere trovate nel changelog ufficiale.

Scarica ora Google Chrome 26.0.1410.43 da Softpedia.

http://linux.softpedia.com/get/Internet/HTTP-WWW-/Google-Chrome-48046.shtml

Posted on

Author L'autore

Dario Fadda alias {Nuke}

Da sempre appassionato di informatica e del mondo open-source nel 2003 ho fondato il portale Spcnet.it per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo dei computers, con particolare attenzione alle tematiche di Sicurezza informatica, Malware e Ransomware, ma anche guide di Programmazione e utili suggerimenti per tutte le fasce di interesse.
Dal 2006 sono membro del Gulch (Gruppo Utenti Linux Cagliari), con cui cerco di dare il mio contributo attivo per eventi e LinuxDay.
Su Twitter segnalo e condivido nuovi Phishing pericolosi con approfondimenti sul Bank Security.

Ho ideato Hacker Alert per effettuare ricerche di vulnerabilità e phishing in tempo reale.

Praticamente per tutto ciò che scopro e che è degno di nota ne condivido il codice sorgente su Git Hub.
Per tutto il resto c'è Dario Fadda .it che contiene "quasi" tutto di me.