Google integra servizio per ordinare cibo dai ristoranti

Google integra servizio per ordinare cibo dai ristoranti

Google ora ha attivato la possibilità di ordinare cibo negli Stati Uniti da sei compagnie: Seamless, Grubhub, Eat24, Delivery.com, BeyondMenu e MyPizza.com—direttamente dai risultati di ricerca.

Quando gli utenti cercano un ristorante che offra servizi di asporto tramite una di queste compagnie, vedranno comparire un pulsante nuovo tra le informazioni, “place an order”. Dal quale viene aperto un menu di scelta del servizio che si preferisce e potrà completare l’ordine direttamente su Google.


Le startup che offrono questi servizi per il trasporto del cibo hanno creato nel 2014 investimenti per 600 milioni di dollari, che significa 25 milioni in più rispetto al 2012. Ad ogni modo ancora molti utenti sono abituati a fare le loro ordinazioni chiamando direttamente il ristorante desiderato.

Questa nuova funzione di Google aiuterà molto queste compagnie a diffondersi e farsi conoscere, incrementando il loro lavoro.

Posted on

Author L'autore

Dario Fadda alias {Nuke}

Da sempre appassionato di informatica e del mondo open-source nel 2003 ho fondato il portale Spcnet.it per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo dei computers, con particolare attenzione alle tematiche di Sicurezza informatica, Malware e Ransomware, ma anche guide di Programmazione e utili suggerimenti per tutte le fasce di interesse.
Dal 2006 sono membro del Gulch (Gruppo Utenti Linux Cagliari), con cui cerco di dare il mio contributo attivo per eventi e LinuxDay.
Su Twitter segnalo e condivido nuovi Phishing pericolosi con approfondimenti sul Bank Security.

Ho ideato Hacker Alert per effettuare ricerche di vulnerabilità e phishing in tempo reale.

Praticamente per tutto ciò che scopro e che è degno di nota ne condivido il codice sorgente su Git Hub.
Per tutto il resto c'è Dario Fadda .it che contiene "quasi" tutto di me.