I sorgenti in C su GitHub sono i codici più brutti

I sorgenti in C su GitHub sono i codici più brutti

Da un’analisi di dati ricavati dal sito GitHub.com, enorme libreria online di codici sorgente, è emerso che tra tutti i vari linguaggi di programmazione utilizzati al mondo, nei sorgenti scritti in C sono contenuti il più alto numero di codici pessimi, chiamati comunemente Ugly Hacks. O per lo meno gli sviluppatori che usano C sono i più onesti e trasparenti ad ammetterlo.

Infatti l’indagine, portata avanti da un giornalista di ITWorld, è stata resa possibile sfruttando il motore di ricerca interno di GitHub, cercando tra tutti i sorgenti quelli che contengono la stringa ‘ugly hack’, e il risultato è stato di 181.000 codici scritti in linguaggio C. Con un distacco abbastanza netto rispetto ai risultati scritti in altri linguaggi:

ecco il resto della Top Ten – PHP (79k files), JavaScript (38k), C++ (22k), Python (19k), Text (11k), Makefile (11k), HTML, (10k), Java (7k), and Perl (4k).

Posted on

Author L'autore

Dario Fadda alias {Nuke}

Da sempre appassionato di informatica e del mondo open-source nel 2003 ho fondato il portale Spcnet.it per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo dei computers, con particolare attenzione alle tematiche di Sicurezza informatica, Malware e Ransomware, ma anche guide di Programmazione e utili suggerimenti per tutte le fasce di interesse.
Dal 2006 sono membro del Gulch (Gruppo Utenti Linux Cagliari), con cui cerco di dare il mio contributo attivo per eventi e LinuxDay.
Su Twitter segnalo e condivido nuovi Phishing pericolosi con approfondimenti sul Bank Security.

Ho ideato Hacker Alert per effettuare ricerche di vulnerabilità e phishing in tempo reale.

Praticamente per tutto ciò che scopro e che è degno di nota ne condivido il codice sorgente su Git Hub.
Per tutto il resto c'è Dario Fadda .it che contiene "quasi" tutto di me.