Cover Image

Il Caffè greco come Elisir di lunga vita

La maggior parte delle persone probabilmente conosce poco gli abitanti dell’isola greca di Ikaria. Essi possiedono il più alto tasso di longevità in tutto il mondo.

L’1% di queste persone arrivano ad un’ età superiore ai 90 anni, mentre solo il 0,1% di tutta la popolazione europea può essere orgogliosa di raggiungere tale traguardo.

Un nuovo studio,  i cui risultati sono stati pubblicati nella rivista scientifica Vascular Medicine, sostiene che questi greci possiedono tanta longevità  grazie alla loro abitudine di bere regolarmente caffè di provenienza locale.

Così, è stato detto che il caffè greco contiene il segreto per le persone di vivere una vita lunga e relativamente sana.

“Il boiled greek coffee, che è ricco di polifenoli e antiossidanti e contiene solo una moderata quantità di caffeina, possiede molti più benefici rispetto ad altre bevande al caffè,” spiega il Dottor Gerasimos Siasos. Egli riassume così la scoperta fatta grazie agli studi portati avanti con i suoi colleghi che confermano i benefici per la salute di bere regolarmente caffè greco.

L'autore

Dario Fadda alias {Nuke} | Author
Da sempre appassionato di informatica e del mondo open-source nel 2003 ho fondato il portale Spcnet.it per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo dei computers, con particolare attenzione alle tematiche di Sicurezza informatica, Malware e Ransomware, ma anche guide di Programmazione e utili suggerimenti per tutte le fasce di interesse.
Dal 2006 sono membro del Gulch (Gruppo Utenti Linux Cagliari), con cui cerco di dare il mio contributo attivo per eventi e LinuxDay.
Su Twitter segnalo e condivido nuovi Phishing pericolosi con approfondimenti sul Bank Security.

Ho ideato Hacker Alert per effettuare ricerche di vulnerabilità e phishing in tempo reale.

Praticamente per tutto ciò che scopro e che è degno di nota ne condivido il codice sorgente su Git Hub.
Per tutto il resto c'è Dario Fadda .it che contiene "quasi" tutto di me.

Currently there are no comments, so be the first!
intopic.it