Cover Image

Il robot che apre i lucchetti

so fast

 

In molti posti pubblici sono particolarmente diffusi per proteggere piccole aree o ripostigli da occhi indiscreti, infatti questi lucchetti a combinazione risultano estremamente comodi in quanto privi di chiavi. Basta solo ricordarsi la combinazione.

Fino a quando, un brillante geek, Samy Kamkar, non aveva ancora ideato il piccolo robot in grado di aprire qualsiasi lucchetto a combinazione Master Lock. Un vero e proprio hacker non umano.

Il robot è un vero concentrato di tecnologia fai da te. Ha un braccio meccanico che controlla passo passo se il lucchetto si è aperto, ha un piccolo motorino girevole e il cervello matematico che genera le combinazioni è affidato ad Arduino.

Quindi è il momento di buttare via tutte le vostre serrature a combinazione? Per essere onesti, probabilmente no – almeno se non li avete ancora eliminati. Questi lucchetti a combinazione, infatti,  non sono mai stati un gran che; sono abbastanza mantenendo un codice casuale – tipo in stipetti da gabinetto, così come nel vostro cassetto della scrivania o nell’armadietto, ma sono come carta velina davanti a chi sa quello che fa e/o possiede un grosso martello!

L'autore

Dario Fadda alias {Nuke} | Author
Da sempre appassionato di informatica e del mondo open-source nel 2003 ho fondato il portale Spcnet.it per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo dei computers, con particolare attenzione alle tematiche di Sicurezza informatica, Malware e Ransomware, ma anche guide di Programmazione e utili suggerimenti per tutte le fasce di interesse.
Dal 2006 sono membro del Gulch (Gruppo Utenti Linux Cagliari), con cui cerco di dare il mio contributo attivo per eventi e LinuxDay.
Su Twitter segnalo e condivido nuovi Phishing pericolosi con approfondimenti sul Bank Security.

Ho ideato Hacker Alert per effettuare ricerche di vulnerabilità e phishing in tempo reale.

Praticamente per tutto ciò che scopro e che è degno di nota ne condivido il codice sorgente su Git Hub.
Per tutto il resto c'è Dario Fadda .it che contiene "quasi" tutto di me.

Currently there are no comments, so be the first!
intopic.it