Rilasciato Rhythmbox 2.99 “Future Delay Thinking”

Rilasciato Rhythmbox 2.99 “Future Delay Thinking”

Rhythmbox, un’applicazione integrata di gestione di musica, originariamente ispirata a iTunes di Apple e progettata per lavorare compatibilmente con l’ambiente desktop GNOME, è ora alla versione 2.99.

Rhythmbox 2.99 è stata soprannominata “Future Thinking Delay” e ci porta un po ‘più vicino al ramo 3.x, ma la suspense continua da quando gli sviluppatori hanno rilasciato un altro aggiornamento nel ramo 2.x.

Highlights della Rhythmbox 2.99:

• L’applicazione è ora basata su GStreamer 1.0;
• libsecret è ora utilizzato al posto di gnome-keyring;
• la  notifica di filtraggio GNOME è ora supportato;
• la navigazione  podcast e le caratteristiche di aggiornamento sono state aggiornate;
• Il pulsante di riproduzione ora si trasforma in un pulsante di pausa o di arresto, mentre un file è in riproduzione;
• Il lettore multimediale di sincronizzazione sta lavorando meglio con i file di trascodifica.

Un changelog completo può essere reperito nell’annuncio ufficiale.

Scarica Rhythmbox 2.99 ora da Softpedia.

http://linux.softpedia.com/get/Multimedia/Audio/Rhythmbox-3904.shtml

Posted on

Author L'autore

Dario Fadda alias {Nuke}

Da sempre appassionato di informatica e del mondo open-source nel 2003 ho fondato il portale Spcnet.it per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo dei computers, con particolare attenzione alle tematiche di Sicurezza informatica, Malware e Ransomware, ma anche guide di Programmazione e utili suggerimenti per tutte le fasce di interesse.
Dal 2006 sono membro del Gulch (Gruppo Utenti Linux Cagliari), con cui cerco di dare il mio contributo attivo per eventi e LinuxDay.
Su Twitter segnalo e condivido nuovi Phishing pericolosi con approfondimenti sul Bank Security.

Ho ideato Hacker Alert per effettuare ricerche di vulnerabilità e phishing in tempo reale.

Praticamente per tutto ciò che scopro e che è degno di nota ne condivido il codice sorgente su Git Hub.
Per tutto il resto c'è Dario Fadda .it che contiene "quasi" tutto di me.