Microsoft PowerShell DSC arriva su Linux

PowerShell DSC di Microsoft è una piattaforma open source che è stata progettata per consentire agli amministratori di sistema di gestire la configurazione di entrambi i carichi di lavoro su Linux e Windows con un’interfaccia familiare, PowerShell appunto. 

Il software è attualmente supportato per una vasta gamma di sistemi operativi per server Linux, tra cui Red Hat Enterprise Linux 5/6/7, 5/6/7 CentOS, SUSE Linux Enterprise Server (SLES) 10/11/12, Debian GNU / Linux 6 e 7, Ubuntu Server 12.04 LTS e 14.04 LTS e Oracle Enterprise Linux 5/6/7. 

“Siamo lieti di annunciare PowerShell DSC per Linux”, spiega Kris Bash per conto di Microsoft. “Portare DSC a Linux è un altro passo in più verso l’impegno di Microsoft per la gestione comune di risorse eterogenee nel data center o nel cloud pubblico.”

La notizia arriva inoltre subito dopo il rilascio opensource di Visual Studio, con il quale il mondo era già rimasto sconvolto. Sarà una tecnica quella di entrare nel mondo open source, per vendere più software proprietario?

Avvia una discussione su questo tema per coinvolgere i lettori con le tue opinioni