Prepariamoci a dire addio a Ubuntu 13.10 Saucy Salamander

Canonical si prepara a staccare la spina per Ubuntu 13.10 (Saucy Salamander), il sistema operativo che è stato lanciato solo nove mesi fa.

Ubuntu 13.10 (Saucy Salamander) è stato rilasciato il 17 ottobre 2013 e gli sviluppatori di Canonical hanno annunciato fin dall’inizio che intendevano fornire supporto solo per nove mesi. Quest’ultimo annuncio finalmente corregge il periodo di supporto per tutti i sistemi operativi Ubuntu. 

Poi Canonical è passato da 18 mesi a 9 mesi di sostegno, sono state create alcune situazioni insolite con il percorso di aggiornamento, ma ora tutto è in ordine. 

“Ubuntu ha annunciato il rilascio di 13.10 (Saucy Salamander) da quasi 9 mesi fa, il 17 ottobre 2013. Questo è stato il secondo rilascio con il nostro nuovo ciclo di supporto, 9 mesi e, come tale, il periodo di supporto è ormai prossimo alla fine e Ubuntu 13.10 arriverà la fine della sua vita il Giovedi, 17 luglio. “

“Dopo questo periodo, Ubuntu Security non includerà informazioni o pacchetti aggiornati per Ubuntu 13.10. Il percorso di aggiornamento supportato da Ubuntu 13.10 è tramite Ubuntu 14.04 LTS “, recita l’annuncio ufficiale. Il processo di aggiornamento per Ubuntu 13.10 a Ubuntu 14.04 LTS è piuttosto semplice e non dovrebbe creare problemi. 

Utilizza jut per eseguire l’applicazione update-manager, selezionare il sottomenu Aggiornamenti dall’applicazione Sorgenti Software, confermare si “Inviate una nuova versione di Ubuntu:” l’opzione è impostata su “Per ogni nuova versione”, controllare gli aggiornamenti, e poi semplicemente eseguire l’aggiornamento. 

Ubuntu 14.04 LTS è invece supportata per cinque anni, fino al 2019. Quando il supporto per Ubuntu 13.10 si concluderà, le uniche due versioni desktop che sarà ancora possibile ricevere aggiornamenti saranno Ubuntu 12.04 e Ubuntu 14.04, che sono di rilascio LTS. 

Per rendere le cose un po’ più chiare, gli utenti saranno in grado di utilizzare Ubuntu 13.10 (Saucy Salamander) dopo la data del 17 luglio, ma non sarà possibile ricevere tutti gli aggiornamenti, il che rende il sistema più vulnerabile. La buona notizia è che Canonical rilascerà una nuova versione di Ubuntu nel mese di ottobre, la versione 14.10

Anche essa avrà nove mesi di sostegno, dopo che arriverà il prossimo 15.04 nel mese di aprile 2015 e Canonical avrà più sistemi operativi supportati ancora una volta. 

Gli utenti possono scaricare Ubuntu 14.04 LTS adesso, se vogliono installare una versione nuova, oppure possono provare la build giornaliera per Ubuntu 14.10. Quest’ultima versione non è stabile e dovrebbe essere utilizzata solo per il test.

Avvia una discussione su questo tema per coinvolgere i lettori con le tue opinioni