Ricordate quando Securus è stato citato in giudizio per aver registrato 14.000 chiamate tra detenuti e avvocati? Si è appena risolto

Ricordate quando Securus è stato citato in giudizio per aver registrato 14.000 chiamate tra detenuti e avvocati? Si è appena risolto

Due ex detenuti e un avvocato difensore hanno fatto causa alla società texana dopo che è stato rivelato che il fornitore di telecomunicazioni carcerarie aveva registrato oltre 14.000 conversazioni legalmente protette tra i detenuti e i loro avvocati in California.

Le registrazioni delle chiamate sono venute alla luce dopo che qualcuno ha violato il sistema dell'azienda, trovato circa 70 milioni di conversazioni memorizzate e consegnate ai giornalisti.

Securus ha affermato che le registrazioni sono il risultato di un problema tecnico del software, piuttosto che di un atto intenzionale, e si è attenuto a questa spiegazione poiché il caso si è fatto strada attraverso il sistema legale americano negli ultimi quattro anni.

La causa aveva richiesto $ 5.000 per chiunque la cui conversazione fosse stata erroneamente registrata - risultando in un risarcimento danni fino a $ 70 milioni - sebbene gli avvocati della class action alla fine abbiano lasciato cadere la domanda dopo che i tribunali hanno ripetutamente pronunciato contro di loro su ciò di cui avevano bisogno per dimostrare di vincere il caso.

Un giudice federale statunitense a San Diego ha deciso che gli avvocati avrebbero dovuto dimostrare che Securus intendeva registrare le chiamate privilegiate. Hanno fatto appello contro la decisione e il Nono emendamento ha rifiutato di ascoltare il caso.

Gli avvocati, come sempre, ne escono bene. Securus ha accettato [PDF] di coprire le spese legali di $ 840.000. Pagherà anche fino a $ 20.000 a ciascuno dei tre rappresentanti di classe. Nega qualsiasi illecito.

Currently there are no comments, so be the first!