Rinominare files senza scrivere due volte il nome completo in Linux

Questa breve guida spiega come rinominare i file senza digitare due volte il nome completo nei sistemi operativi Linux. Come già sappiamo, utilizziamo il comando mv per rinominare i file in Linux. Per rinominare un file, il comando sarebbe:

$ mv <old_file_name> <new_file_name>

Lascia che ti mostri un esempio.

$ touch spcnet1.txt
$ mv spcnet1.txt spcnet2.txt

Ecco come rinominiamo i file usando il comando mv in Linux. Il comando sopra rinominerà il file "spcnet1.txt" in "spcnet2.txt". Come vedi, digitiamo i nomi dei file due volte nel comando sopra. Tuttavia, non è necessario. Possiamo facilmente rinominare i file in Linux usando il comando mv senza dover digitare due volte i nomi dei file, con l'aiuto di una semplice funzione BASH.

Come rinominare i file senza digitare due volte il nome completo in Linux

Modifica il tuo file ~/.bashrc con l'editor che preferisci:

$ nano ~/.bashrc

Aggiungi le seguenti linee di codice alla fine:

# Codice Bash per rinominare i file senza digitare due volte il nome completo
function mv() {
  if [ "$#" -ne 1 ] || [ ! -e "$1" ]; then
    command mv "$@"
    return
  fi

  read -ei "$1" newfilename
  command mv -v -- "$1" "$newfilename"
}

Qui, il nome della funzione bash è mv. Puoi scegliere qualsiasi altro nome di tuo gradimento. Salva e chiudi il file. E quindi eseguire il comando seguente per rendere effettive le modifiche:

$ source ~/.bashrc

D'ora in poi, puoi solo specificare il nome del file originale e rinominare il file come specificato di seguito.

Eseguendo il comando mv su un file da rinominare:

$ mv spcnet1.txt

il cursore lampeggerà di fianco al nome del file scelto: utilizzare i tasti freccia per spostarsi a fondo nelle lettere o premere il tasto Backspace per rimuovere tutte le lettere e digitare un nuovo nome per il file. Non solo il nome del file, puoi anche rinominare l'estensione del file. Questo è esattamente come premere il tasto F2 e rinominare il file nella GUI.

Altri metodi per rinominare file senza riscrivere due volte lo stesso nome

Esistono anche altri modi per rinominare un file senza dover digitare due volte il nome completo.

Oltre al metodo della funzione BASH, ecco un altro modo semplice per rinominare i file con il comando mv. Non abbiamo nemmeno bisogno di una funzione BASH. Utilizzare il seguente comando one-liner per rinominare rapidamente il file:

$ mv spcnet{1,2}.txt

Il comando precedente copia il file denominato spcnet1.txt in spcnet2.txt.

Conclusioni

Piccoli suggerimenti che, ogni tanto, possono risultare utili se si usano spesso certe funzionalità del nostro amato sistema GNU/Linux.

Questo articolo è stato ispirato dal Git Gist depositario della funzione mv descritta sopra: Source.

Posted on

Author L'autore

Dario Fadda alias {Nuke}

Da sempre appassionato di informatica e del mondo open-source nel 2003 ho fondato il portale Spcnet.it per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo dei computers, con particolare attenzione alle tematiche di Sicurezza informatica, Malware e Ransomware, ma anche guide di Programmazione e utili suggerimenti per tutte le fasce di interesse.
Dal 2006 sono membro del Gulch (Gruppo Utenti Linux Cagliari), con cui cerco di dare il mio contributo attivo per eventi e LinuxDay.
Su Twitter segnalo e condivido nuovi Phishing pericolosi con approfondimenti sul Bank Security.

Ho ideato Hacker Alert per effettuare ricerche di vulnerabilità e phishing in tempo reale.

Praticamente per tutto ciò che scopro e che è degno di nota ne condivido il codice sorgente su Git Hub.
Per tutto il resto c'è Dario Fadda .it che contiene "quasi" tutto di me.