The Sun lancia SecureDrop, proteggendo le fonti

Il successo di WikiLeaks di Julian Assange ha creato uno standard per pubblicare soffiate in enormi scandali proteggendo fortemente le fonti. Informatori come Edward Snowden hanno portato all’attenzione del pubblico storie che altrimenti sarebbero state tenute nascoste per sempre, ed è stato con l’aiuto di giornali come il Guardian che tali informazioni sono state diffuse in tutto il mondo. Altri giornali sono desiderosi di trovare fonti nel mondo del giornalismo investigativo, e l’ultimo arrivato pronto a partecipare al party è il Sun.

Oggi, il giornale di Murdoch e il sito di News Corp lanciano SecureDrop – una piattaforma per le fonti da utilizzare per diffondere soffiate anonime che possono essere ulteriormente approfondite dal team interessato.

Il servizio cloud fornisce un mezzo per entrare in contatto con i giornalisti del The Sun senza rinunciare all’anonimato – il che è particolarmente importante quando si effettuano rivelazioni su aziende e governi. Il sito offre una guida di base per iniziare a utilizzare il servizio SecureDrop, partendo con l’indicare agli aspiranti utenti l’utilizzo del Tor Browser Bundle come base di partenza.

Avvia una discussione su questo tema per coinvolgere i lettori con le tue opinioni