Uomo misterioso viene avvistato su un tetto durante le esplosioni

Ieri sera, 15 Aprile 2013, tre persone sono morte e 140 sono rimaste ferite in due esplosioni al traguardo della maratona di Boston.

Secondo ESPN, altre 17 persone sono attualmente in lotta per la propria vita, un bambino di soli 8 anni è tra le vittime e molti hanno subito amputazioni a causa dell’esplosione.

Inquisitr scrive che lo spettatore Dan Lampariello ha catturato con la  macchina fotografica  un uomo che molti ritengono possa essere tra i responsabili degli attentati.

Grazie agli scatti della macchina fotografica di Lampariello si vede infatti un uomo camminare sul bordo di un tetto, come se stesse osservando le esplosioni verso il basso. La foto dell’ uomo, caricata su Twitter, ha guadagnato un sacco di attenzione da parte di  coloro che identificano in lui il responsabile. La notizia è emersa prima che il Dipartimento di Polizia di Boston arrestasse  un cittadino saudita in connessione con gli attentati. L’ FBI afferma che non esiste ancora  una verità sulla vicenda.

Avvia una discussione su questo tema per coinvolgere i lettori con le tue opinioni