Vulnerabilità di Linux risolte in Ubuntu 12.04 LTS

Vulnerabilità di Linux risolte in Ubuntu 12.04 LTS

Un problema di protezione che è stato scoperto nel kernel di Linux, che lede Ubuntu 12.04 LTS (Precise Pangolin) del sistema operativo, è stato annunciato da Canonical.

Secondo Canonical, diversi problemi di sicurezza sono stati fissati nel kernel. Ad esempio, si è scoperto che i gestori dei segnali del kernel Linux potrebbero far trapelare informazioni di indirizzo attraverso un exec, che consente di aggirare ASLR (Address Space Layout Randomization).

La falla di sicurezza può essere risolto se si aggiorna il sistema per  linux-image-3.2.0-40 (3.2.0-40.64).

Non dimenticate di riavviare il computer dopo l’aggiornamento!

ATTENZIONE: A causa di un cambiamento inevitabile ABI, i pacchetti del kernel hanno un nuovo numero di versione, che vi costringerà a reinstallare e ricompilare tutti i moduli di terze parti del kernel che  si potrebbero installare. Inoltre, se si utilizza il pacchetto linux restricted-modules, è necessario aggiornarlo per ottenere i moduli che funzionano con la nuova versione del kernel Linux.

Posted on

Author L'autore

Dario Fadda alias {Nuke}

Da sempre appassionato di informatica e del mondo open-source nel 2003 ho fondato il portale Spcnet.it per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo dei computers, con particolare attenzione alle tematiche di Sicurezza informatica, Malware e Ransomware, ma anche guide di Programmazione e utili suggerimenti per tutte le fasce di interesse.
Dal 2006 sono membro del Gulch (Gruppo Utenti Linux Cagliari), con cui cerco di dare il mio contributo attivo per eventi e LinuxDay.
Su Twitter segnalo e condivido nuovi Phishing pericolosi con approfondimenti sul Bank Security.

Ho ideato Hacker Alert per effettuare ricerche di vulnerabilità e phishing in tempo reale.

Praticamente per tutto ciò che scopro e che è degno di nota ne condivido il codice sorgente su Git Hub.
Per tutto il resto c'è Dario Fadda .it che contiene "quasi" tutto di me.