Whatsapp si sta creando dei nemici, ecco le motivazioni dell’attivismo

Sono state inquadrate, tramite Reddit e Medium, alcune motivazioni che spingerebbero un certo collettivo di utenti a non utilizzare, o a iniziare a cambiare rotta, sull’uso di WhatsApp come app di messaggistica.


❗️ Il fondatore di WhatsApp - Brian Acton - ha twittato il 21 marzo 2018: “È tempo. #deletefacebook”

❗️ WhatsApp è costretto a divulgare messaggi crittografati alle autorità

❗️ Brian Acton ammette: "Ho venduto la privacy dei miei utenti a un vantaggio maggiore. Ho fatto una scelta e un compromesso. E vivo con questo ogni giorno."

❗️ Jan Koum ha lasciato Facebook per problemi di privacy dei dati.

❗️ WhatsApp ha avuto un problema di sicurezza con il modo in cui gestisce i video che ha permesso agli hacker di assumere il controllo del tuo telefono

❗️ WhatsApp commette regolarmente importanti errori di sicurezza, adatti alla sorveglianza

❗️ Jeff Bezos, l'uomo più ricco del mondo, è stato violato a causa dei difetti di sicurezza di WhatsApp

❗️ Facebook sta collaborando con l'NSA e l'FBI

❗️ WhatsApp è stato utilizzato per colpire 100 giornalisti e dissidenti

❗️ Ai funzionari delle Nazioni Unite è vietato usare WhatsApp

❗️ WhatsApp ha rivelato 12 difetti di sicurezza nel 2019, di cui 7 classificati come "critici"

❗️ La Commissione Europea ordina al personale di passare da WhatsApp a Signal

❗️ I dirigenti di Facebook hanno proposto di indebolire la sua crittografia per consentire un accesso più facile per le aziende

❗️ Facebook è "la più grande impresa di sorveglianza della storia"

❗️ WhatsApp è risultata la peggiore per la privacy dei dati degli utenti nel rapporto snooping su Internet

❗️ I messaggi di WhatsApp sono archiviati non crittografati su iCloud o Google Drive

❗️ Telegram è vietato in paesi come la Russia e l'Iran mentre WhatsApp è disponibile gratuitamente


Author

L'autore

Dario Fadda alias {Nuke}

Da sempre appassionato di informatica e del mondo open-source nel 2003 ho fondato il portale Spcnet.it per condividere articoli, notizie ed in generale tutto quello che riguarda il mondo dei computers, con particolare attenzione alle tematiche di Sicurezza informatica, Malware e Ransomware, ma anche guide di Programmazione e utili suggerimenti per tutte le fasce di interesse.
Dal 2006 sono membro del Gulch (Gruppo Utenti Linux Cagliari), con cui cerco di dare il mio contributo attivo per eventi e LinuxDay.
Su Twitter segnalo e condivido nuovi Phishing pericolosi con approfondimenti sul Bank Security.

Ho ideato Hacker Alert per effettuare ricerche di vulnerabilità e phishing in tempo reale.

Praticamente per tutto ciò che scopro e che è degno di nota ne condivido il codice sorgente su Git Hub.
Per tutto il resto c'è Dario Fadda .it che contiene "quasi" tutto di me.

Currently there are no comments, so be the first!
intopic.it